Bitcoin prezzo superiore a $11.5K come chiave BTC Prezzo metrico suggerisce $12K Retest

Bitcoin ha recuperato oltre gli 11,5 mila dollari, portando i trader a suggerire un nuovo attacco a 12 mila dollari che potrebbe verificarsi presto.

Oggi il prezzo del Bitcoin (BTC) è rimbalzato dal suo recente minimo di 11.125 dollari l’11 agosto a 11.617 dollari. Questo suggerisce che i trader stanno diventando ottimisti, dato che i dati chiave mostrano una quantità significativa di liquidità per BTC fino a $12.000.

Con l’aumento dei prezzi di BTC, molti dei principali altcoin sono cresciuti in tandem. Chainlink (LINK), che ha visto forti guadagni per tutta la settimana, ha registrato un guadagno del 19,6%. Nel frattempo, i token relativi a DeFi, come Compound (COMP), Maker (MKR), Aave (LEND) e Cosmos (ATOM), hanno registrato guadagni compresi tra il 20%-50%.

Motivi per cui i trader sono ancora rialzisti su Bitcoin

Storicamente, il prezzo del Bitcoin si è spostato verso le aree che hanno più liquidità e le balene tendono a rivolgersi alle aree con un gruppo di ordini di acquisto o di vendita per trovare sufficiente liquidità.

Per esempio, se il Bitcoin è eccessivamente cortocircuitato, è vulnerabile ad una stretta corta, perché le balene sono suscettibili di mirare ai prezzi di liquidazione dei pantaloncini. Quando i pantaloncini vengono liquidati, i detentori di short sono costretti ad acquistare sul mercato, causando una domanda di acquisto.

Un trader pseudonimo noto come „Generale Bizantino“ ha citato i dati di Hyblockcapital per suggerire che c’è un’alta liquidità nella fascia da 11.500 a 12.000 dollari. Molti trader hanno apparentemente cortocircuitato Bitcoin durante la discesa, causando la presenza di prezzi di liquidazione brevi a circa 12.000 dollari. Il trader ha detto:

„Giornata verde oggi. Chi avrebbe mai potuto pensarci? Beh, tranne me, naturalmente. C’è ancora molta liquidità sopra di noi. Io dico di continuare“.

Un altro popolare trader di crittografia su Twitter conosciuto come „Redxbt“, ha detto il recupero Bitcoin „potrebbe avere ancora le gambe“. Sembra che si riferisca alla fuga dei Bitcoin dal livello di resistenza di 11.550 dollari come indicazione del fatto che la tendenza al rialzo continuerà.

Queste ottimistiche proiezioni a breve termine dei trader coincidono con un indicatore storicamente accurato che segnala che l’encierro è imminente. L’indicatore Bitcoin Hash Ribbon si è illuminato per la prima volta da quando ha segnalato un rally quando BTC era in bilico a 9.500 dollari.

Il fornitore di dati di mercato Glassnode ha detto:

„L’indicatore Bitcoin Hash Ribbon può essere utilizzato per identificare i fondi di mercato a causa della capitolazione dei minatori. L’ultima volta ha indicato un segnale di acquisto quando BTC era intorno ai 9.500 dollari, che da allora è salito di oltre il 20%“.

Euphoria entra nel mercato cripto

Nelle ultime settimane, il mercato delle cripto-valute ha visto un significativo aumento dell’appetito per i piccoli e medi asset cap di mercato. Guidati dalla mania di DeFi, gli altcoin hanno superato massicciamente i Bitcoin dall’inizio di agosto.

Il responsabile della ricerca TradeBlock John Todaro ha detto:

„Questo mercato cripto-mercato mi ricorda i primi mesi del 2017, quando la maggior parte dei media mainstream ignorava lo spazio in generale, mentre gli alts mid cap facevano 10-15x“.

Nel medio e lungo termine, le forti performance degli altcoin potrebbero catalizzare un forte rally Bitcoin. I precedenti cicli di prezzi mostrano che un sostanziale rally del mercato degli altcoin è tipicamente seguito da un rally delle prese di profitto in cui i proventi confluiscono in Bitcoin ed Etere (ETH).